You are here: Home » Degree programme.

Tecnologia

Corso di Laurea Magistrale in ADVANCED AUTOMOTIVE ENGINEERING

Dipartimento di Ingegneria "Enzo Ferrari"



  • Course in brief
  • Admission requirements
  • Prospects
  • Overview
  • Learning outcomes
  • Contacts

Study plan

Il Corso di Laurea Magistrale in Advanced Automotive Engineering e un corso Internazionale Interateneo che ha sede amministrativa presso l'Universita di Modena e Reggio Emilia, svolto in convenzione con gli atenei di Bologna, di Ferrara e di Parma e con il supporto delle piu prestigiose imprese operanti nel settore automotive dell'Emilia-Romagna.
Il corso si pone l'obiettivo di fornire conoscenze e competenze relative alla progettazione di autoveicoli e motoveicoli ad alte prestazioni e da competizione. Le principali caratteristiche del Corso di Studio sono:
- docenti selezionati attraverso un Comitato di Coordinamento Interateneo aperto alla partecipazione delle imprese, tra professori universitari e professionisti esperti italiani e stranieri, cosi da garantire la massima qualita didattica.
- studenti ammessi al corso di laurea a seguito di una accurata valutazione dei loro meriti e di un colloquio tecnico e motivazionale, e assegnati, in base alla posizione in graduatoria e agli interessi dichiarati, a ciascuno dei sei curricula in cui il Corso di Studio e articolato.
- un primo semestre comune per tutti gli studenti, tenuto presso il Dipartimento di Ingegneria 'Enzo Ferrari' dell'Universita degli Studi di Modena e Reggio Emilia, e finalizzato a fornire le competenze di base.
- sei curricula (max. 25 posti ciascuno): Advanced Powertrain- Modena (sede di Modena) Advanced Powertrain ?Bologna (sede di Bologna dal secondo semestre) High Performance Car Design (sede di Modena), Racing Car Design (sede di Parma dal secondo anno), Advanced Motorcycle Engineering (sede di Bologna) Advanced Sportscar Manufacturing (sede di Bologna).
- insegnamenti interamente offerti in lingua inglese che prevedono sia una parte teorica sia una parte di laboratorio tenuta presso gli Atenei e presso i laboratori aziendali dei partner industriali, in modo da sviluppare competenze professionali di alto livello, secondo una logica 'Learning by Doing'.
- tirocini obbligatori e attivita finalizzate alla stesura della tesi di laurea organizzate in modalita 'Project Working' che si svolgono presso le piu importanti realta industriali nel settore automotive e presso i laboratori di ricerca universitari.

Conoscenze richieste per l´accesso;

Per essere ammessi al corso di Laurea Magistrale in Advanced Automotive Engineering occorre essere in possesso di una laurea o del diploma universitario di durata triennale, ovvero di altro titolo di studio conseguito all?estero, riconosciuto idoneo.
Occorre, altresi, il possesso di requisiti curriculari e il superamento di una verifica dell?adeguatezza della personale preparazione.
Per l?ammissione al Corso di Laurea Magistrale e necessario possedere i seguenti requisiti curriculari:
a. Essere in possesso di una laurea in una delle classi di laurea ai sensi del D.M. 270/04, del D.M. 509/99, oppure possedere una laurea di Ordinamenti previgenti, oppure ancora un titolo di studio equivalente anche conseguito all?estero.
b. Avere acquisito almeno 85 crediti formativi universitari (CFU) distribuiti nei settori scientifico-disciplinari come indicato a seguire nella Tabella 1, rispettando i minimi di Tabella 2.
TABELLA 1 - Elenco dei SSD nei quali e necessario aver conseguito complessivamente almeno 85 CFU
INF/01, ING-INF/04, ING-INF/05, ING-INF/07, MAT/02, MAT/03, MAT/05, MAT/06, MAT/07, MAT/08, MAT/09, SECS-S/02, CHIM/03, CHIM/07, FIS/01, FIS/03, ING-IND/02, ING-IND/03, ING-IND/04, ING-IND/05, ING-IND/06, ING-IND/07, ING-IND/08, ING-IND/09, ING-IND/10, ING-IND/11, ING-IND/12, ING-IND/13, ING-IND/14, ING-IND/15, ING-IND/16, ING-IND/17, ING-IND/21, ING-IND/22, ING-IND/23, ING-IND/27, ING-IND/31, ING-IND/32, ING-IND/33, L-LIN/12
TABELLA 2 - Numeri minimi di CFU da possedere nei relativi gruppi di SSD
INF/01, ING-INF/05, MAT/02, MAT/03, MAT/05, MAT/06, MAT/07, MAT/08, MAT/09, SECS-S/02, CHIM/03, CHIM/07, FIS/01, FIS/03: min 32 CFU
ING-INF/04, ING-IND/02, ING-IND/03, ING-IND/04, ING-IND/05, ING-IND/06, ING-IND/07, ING-IND/08, ING-IND/09, ING-IND/10, ING-IND/11, ING-IND/12, ING-IND/13, ING-IND/14, ING-IND/15, ING-IND/16, ING-IND/17, ING-IND/19, ING-IND/21, ING-IND/22, ING-IND/23, ING-IND/27, ING-IND/31, ING-IND/32, ING-IND/33: min 48 CFU
I requisiti curriculari dei candidati con titolo di studio straniero necessari per l?accesso saranno valutati attraverso l'analisi del curriculum degli studi presentato da una commissione nominata dal Consiglio di Corso di Studio.
L?ammissione al corso di laurea e subordinata al superamento di una verifica dell?adeguatezza della personale preparazione che avverra secondo le modalita definite nel punto 'Modalita di ammissione'.
Verra, altresi, verificato il possesso di adeguate competenze linguistiche nella lingua inglese, almeno equivalenti al livello B2 del CEFR (Common European Framework of Reference).

Modalità di ammissione

Il corso di Laurea magistrale adotta un numero programmato a livello locale (ex art. 2 L. 264/99) in relazione alle risorse disponibili. Il numero di studenti iscrivibili e le modalita di svolgimento della selezione saranno resi pubblici ogni anno con il relativo bando di concorso.
L'ammissione al Corso di laurea e subordinata al superamento di una verifica dell?adeguatezza della personale preparazione che avverra mediante la valutazione della carriera e del curriculum vitae e/o di una prova scritta e/o orale, da tenersi anche in modalita a distanza, da parte di una commissione nominata dal Consiglio di Corso di Studio.
La verifica prevedra l?accertamento della conoscenza della lingua Inglese di livello almeno equivalenti al livello B2 del CEFR (Common European Framework of Reference), comprovata da una delle certificazioni che saranno indicate nel bando di ammissione.
Le modalita di verifica dell?adeguatezza della personale preparazione verranno definite annualmente con delibera del Consiglio di Corso di Studio e riportate nel bando di ammissione.

Ingegnere del Veicolo (Advanced Automotive Engineer)

Function in a job context:

Il profilo professionale dell?Ingegnere del Veicolo (Advanced Automotive Engineer) e quello di un professionista che, a partire da una conoscenza di base di tipo industriale e, almeno inizialmente, meccanica/meccatronica, sia in grado, sulla base di una completa visione di insieme del sistema veicolo, di progettare, sviluppare e produrre i principali sotto-sistemi che compongono autoveicoli e motoveicoli stradali, con particolare riferimento al mercato di fascia premium e dei veicoli da competizione, e sviluppare e gestire i relativi processi tecnologici e produttivi.
Le principali funzioni in contesto di lavoro dell?Ingegnere del Veicolo (Advanced Automotive Engineer) sono l?impostazione del veicolo, la progettazione e lo sviluppo dei principali sottosistemi e componenti relativi a: motopropulsione termica, ibrida ed elettrica, comprensiva delle soluzioni di immagazzinamento e conversione dell?energia, e relative problematiche di modellazione e controllo; architettura ?fredda? di autoveicoli e motoveicoli stradali, sia in ambito industriale che di competizione; sistemi di produzione caratterizzati da aspetti tipici del nuovo panorama di industria 4.0 (robotica industriale, progettazione e gestione della supply chain, big data, etc).
La multidisciplinarita del profilo professionale e il suo principale punto di forza sebbene, data la crescente complessita dei veicoli stradali di nuova generazione e la conseguente, progressiva specializzazione delle funzioni e delle mansioni che gli ingegneri del veicolo devono assumere all?interno delle imprese, siano stati definiti, in collaborazione con i partner industriali, cinque specifici profili professionali, descritti nel seguito:
1. Advanced Automotive Engineer esperto nell?architettura veicolo stradale: si occupa di impostare e sviluppare il sistema veicolo, a partire dalla comprensione degli aspetti fondamentali, e di progettare tutti i principali gruppi e sottogruppi ?freddi? di veicoli stradali ad alte prestazioni.
2. Advanced Automotive Engineer esperto nell?architettura veicolo da competizione: si occupa di impostare il sistema veicolo, a partire dalla comprensione degli aspetti fondamentali, e di progettare tutti i principali gruppi e sottogruppi ?freddi? di veicoli da competizione. Si differenzia dal precedente per una maggiore specializzazione in merito agli aspetti aerodinamici, all?impiego di materiali leggeri (Carbon Fiber Reinforced Materials), e per una spiccata capacita di eseguire attivita di carattere sperimentale.
3. Advanced Automotive Engineer esperto nei sistemi motopropulsivi: si occupa di progettare e concorrere all?ingegnerizzazione dei sistemi di propulsione tradizionali e innovativi, con attenzione alla loro ottimizzazione, al controllo e alla soluzione delle problematiche ambientali e energetiche.
4. Advanced Automotive Engineer esperto in motoveicoli: si occupa della progettazione e dello sviluppo di motoveicoli ad alto contenuto tecnologico, sia di serie, sia dedicati alle competizioni. Affronta e gestisce aspetti tipici dell?ingegneria elettronica e della progettazione industriale, peculiari per il motoveicolo.
5. Advanced Automotive Engineer esperto in produzione: punta a formare ingegneri in grado di pianificare, sviluppare, controllare e gestire sistemi di produzione in ambito automotive. Le principali aree di conoscenza coperte dagli insegnamenti sono: l?ingegneria di processo, la progettazione di impianti e sistemi industriali, la gestione e l?ottimizzazione della produzione, le tecnologie e le soluzioni di automazione, le tecnologie digitali della fabbrica 4.0 e la gestione dei processi di controllo della qualita.
Oltre a tali competenze tecniche e ingegneristiche, si richiedono spiccate competenze trasversali finalizzate alla precisa comunicazione dei contenuti tecnici, alla pianificazione della gestione delle attivita progettuali (project working), anche di carattere multidisciplinare, al continuo affinamento delle competenze teoriche e pratiche attraverso lo sviluppo di un approccio ?learning by doing?.

Skills associated with function:

Le funzioni associate al profilo dell?Advanced Automotive Engineer esperto nell?architettura veicolo stradale richiedono competenze specialistiche nei principali aspetti di disegno e progettazione, costruzioni veicolistiche, dinamica del veicolo e NVH (Noise Vibration Harshness), comportamento dei materiali, tecnologia meccanica, aerodinamica, termofluidodinamica, controlli automatici, elettronica e sensori, aerodinamica.
Le funzioni associate al profilo dell?Advanced Automotive Engineer esperto nell?architettura del veicolo da competizione richiedono competenze particolari in: impostazione del veicolo, meccanica del veicolo, calcolo strutturale con materiali leggeri, compositi e per manifattura additiva, aerodinamica e dinamica del veicolo.
Le funzioni associate al profilo dell?Advanced Automotive Engineer esperto nei sistemi motopropulsivi richiedono competenze nella modellizzazione, ottimizzazione, controllo e soluzione delle problematiche ambientali e energetiche relative ai sistemi di propulsione tradizionali e innovativi. Le competenze specifiche vanno dallo studio dei motori a combustione interna, dei sistemi di propulsione elettrica, delle soluzioni per la conversione e l?immagazzinamento delle energia elettromeccanica e delle principali tecnologie di progettazione e produzione dei motopropulsori, fino allo studio delle piu avanzate tecniche di controllo e calibrazione.
Le funzioni associate al profilo dell?Advanced Automotive Engineer esperto in motoveicoli richiedono specifiche competenze tipiche dell?ingegneria elettronica e del design industriale, legati al disegno, alla meccanica delle vibrazioni, alla tecnologia meccanica, alla dinamica del motoveicolo, alla progettazione di motopropulsori endotermici e BEV, allo sviluppo di sistemi di assistenza alla guida.
Le funzioni associate al profilo dell?Advanced Automotive Engineer esperto in produzione richiedono competenze specialistiche in: ingegneria di processo, progettazione di impianti e sistemi industriali, gestione e ottimizzazione della produzione, tecnologie e soluzioni di automazione, tecnologie digitali della fabbrica 4.0 e gestione dei processi di controllo della qualita.

Job oppotunities:

I principali sbocchi occupazionali previsti dai corsi di laurea magistrale della classe sono quelli dell?innovazione e dello sviluppo dei prodotti e dei processi, della progettazione avanzata, della pianificazione e della programmazione della produzione, della gestione di sistemi complessi nelle imprese manifatturiere o di servizio impegnate nella progettazione e produzione di autoveicoli e motoveicoli di fascia premium o da competizione e nelle relative filiere, attive in ambito internazionale.
Il laureato in Advanced Automotive Engineer puo proseguire gli studi, completando la propria preparazione in una Scuola di Dottorato, ovvero in un Master di II livello.
I laureati magistrali sono anche in possesso delle competenze e dei requisiti previsti dalla normativa vigente per svolgere a professione di Ingegnere nelle varie specializzazioni regolate dalle leggi dello Stato nell'ambito dell'Ordine Professionale degli Ingegneri, sezione A, settore Industriale.

Il corso prepara alla professione di (codifiche ISTAT)

  1. Ingegneri meccanici (2.2.1.1.1)

Il corso di Laurea Magistrale Interateneo in Advanced Automotive Engineering si pone l'obiettivo di fornire conoscenze e competenze relative alla progettazione di autoveicoli e motoveicoli ad alte prestazioni e da competizione, con particolare riferimento allo sviluppo, all'integrazione e alla produzione dei principali sistemi che li compongono quali, ad esempio, motopropulsore e telaio.
I laureati in Advanced Automotive Engineering devono essere capaci di:
- interpretare e modellare i principali aspetti di interesse progettuale relativi a componenti, macchine, sistemi meccanici ed elettrici complessi, propri dei moderni veicoli, a partire da una approfondita conoscenza degli aspetti teorico-scientifici della matematica e delle altre scienze di base e attraverso un approccio interdisciplinare;
- identificare, formulare e risolvere, anche in modo innovativo e con il supporto dei piu moderni strumenti computer-based, problemi ingegneristici complessi, che richiedono competenze e capacita teoriche e sperimentali di alto livello;
- lavorare in modo collaborativo all'interno di gruppi multidisciplinari per ideare, pianificare, progettare e gestire sistemi, processi e servizi complessi e/o innovativi nell'ambito dell?ingegneria del veicolo, applicando conoscenze tipiche dell?ingegneria meccanica, elettronica, elettrica e dei materiali;
STRUTTURA DEL PERCORSO DI STUDIO
Per raggiungere gli obiettivi formativi sopra descritti, il Corso di Laurea Magistrale in Advanced Automotive Engineering si articola in modo tale da garantire che lo studente, gia in possesso di adeguate conoscenze di base proprie dell'Ingegneria Meccanica, abbia modo, durante la parte iniziale del percorso di studi, di acquisire competenze approfondite nel campo dei Materiali e delle Tecnologie Innovative, della Motoristica, dei Sistemi Propulsivi Elettrici e Ibridi, dell'Aerodinamica, della Meccanica e della Dinamica del Veicolo, della Progettazione Strutturale dei motori e del telaio, dei Sistemi di Produzione in ambito automotive.
Successivamente lo studente completa la propria preparazione approfondendo in modo verticale discipline inerenti le Macchine Elettriche, l?Elettronica ed i Controlli, con lo scopo di fornire una preparazione all'avanguardia sulla propulsione elettrica/ibrida e sul controllo dei moderni veicoli ad alte prestazioni. Tali conoscenze sono accompagnate dall'apprendimento e dall'applicazione di strumenti di progettazione assistita dal calcolatore e di prototipazione virtuale in ambito strutturale (FEM), fluidodinamico (CFD) e progettuale (CAD), nonche dall'utilizzo di laboratori di ricerca e sperimentazione ad altissima specializzazione gia condivisi con le aziende, e di laboratori industriali messi a disposizione direttamente dalle imprese coinvolte nel progetto didattico. Grazie all'obbligo per gli studenti di svolgere tirocini formativi presso le imprese o presso laboratori di ricerca industriale, il percorso e strutturato in modo da permettere l?applicazione di un approccio didattico basato sul ?learning by doing?, ulteriormente valorizzato dalla possibilita di svolgere attivita curriculare all?interno dei team Formula SAE da lungo tempo attivi presso gli atenei convenzionati.
Il percorso formativo previsto dal Corso di Studio e concepito come sviluppo di aree di apprendimento organizzate in modo gerarchico a partire da un?area comune e sulla loro successiva declinazione in aree specialistiche progressivamente approfondite grazie ad una organizzazione semestrale sviluppata su piu sedi specializzate, come descritto nel seguito. Al termine del percorso formativo, e prevista la sintesi delle competenze attraverso un semestre interamente dedicato alla realizzazione di attivita professionalizzanti in ambito progettuale, necessarie ad un graduale passaggio all?interno del mondo del lavoro.
VARIAZIONI DEI PERCORSI DI STUDIO IN FUNZIONE DEI CURRICULA CHE LO STUDENTE HA A DISPOSIZIONE
Il percorso formativo propone un periodo comune per tutti gli studenti, organizzato in modo da fornire, all'interno di una prima area di apprendimento, le competenze di base per la comprensione dei fondamenti relativi alla progettazione di veicoli ad alte prestazioni. Il percorso propone la formazione di competenze collegate con l?impostazione progettuale del lay-out del veicolo, con i processi produttivi per la costruzione e l?assemblaggio dei veicoli e dei singoli componenti, con la scelta e l?impiego dei materiali di principale interesse per il settore dei veicoli ad alte prestazioni, con i principali aspetti legati agli effetti di natura meccanica agenti su sistemi e componenti.
Successivamente il percorso di studio si articola in diversi curricula, al fine di specializzare, secondo le indicazioni fornite dalle parti interessate, il percorso di studio degli studenti garantendo, tuttavia, una visione d?insieme sul sistema veicolo. I curricula sono legati allo sviluppo delle seguenti aree di apprendimento specialistiche.
Una seconda area di apprendimento si sviluppa sul tema legato al motopropulsore. Tale percorso ha il compito di fornire competenze, metodi e strumenti per lo studio, la progettazione ed il controllo dei sistemi propulsivi, sia endotermici sia elettrici ed ibridi, con attenzione alla loro ottimizzazione, al controllo e alla soluzione delle problematiche ambientali ed energetiche. Il percorso e successivamente declinato in modo da mettere in luce sia gli aspetti direttamente legati alla progettazione ed ottimizzazione dei motopropulsori, sia al controllo del sistema propulsivo.
Un?ulteriore area di apprendimento ha il compito di fornire competenze, metodi e strumenti per lo studio, la progettazione e la verifica sperimentale del sistema telaio e dell?architettura di veicoli ad alte prestazioni e veicoli da competizione. Tale area e declinata in modo da coprire, da una parte, gli aspetti legati alla progettazione e produzione di sistemi per veicoli di serie, dall'altra per sviluppare temi maggiormente legati all'impiego di materiali e soluzioni speciali per il settore delle competizioni, considerando anche la natura fortemente sperimentale delle attivita di sviluppo e l?attenzione agli aspetti aerodinamici e prestazionali in tale ambito.
Una specifica area di apprendimento e legata al settore del motoveicolo. Ha il compito di fornire competenze, metodi e strumenti per la progettazione, lo sviluppo e la verifica sperimentale del motore e della struttura/telaio di motoveicoli ad alto contenuto tecnologico, sia di serie, sia dedicati alle competizioni. Combina quindi alcune delle attivita formative descritte nelle aree precedenti, offrendo una visione applicata alle specificita del motoveicolo.
L?ultima area di apprendimento specialistica riguarda lo specifico tema della produzione di veicoli ad alte prestazioni. In tale ambito vengono fornite competenze, metodi e strumenti per la pianificazione, lo sviluppo, il controllo e la gestione di sistemi di produzione in ambito automotive. Le principali aree di conoscenza coperte dagli insegnamenti sono: l?ingegneria di processo, la progettazione di impianti e sistemi industriali, la gestione e l?ottimizzazione della produzione, le tecnologie e le soluzioni di automazione, le tecnologie digitali della fabbrica 4.0 e la gestione dei processi di controllo della qualita.
Tutte le aree di apprendimento specialistiche, declinate sui curricula, si concludono all'interno di un?area di apprendimento di sintesi, che prevede di fornire metodologie, tecniche e strategie per l?applicazione delle competenze e degli strumenti appresi durante il percorso di studio, anche attraverso importanti esperienze da svolgersi nelle imprese della filiera veicolistica e nei piu avanzati laboratori di ricerca universitari ed industriali. In particolare si propongono esperienze pratiche legate alla realizzazione di un rilevante lavoro progettuale o sperimentale che caratterizzi la Tesi finale. Tale area di apprendimento ha anche il compito di offrire allo studente una opportunita di verifica della propria capacita di autogestione e pianificazione all'interno di progetti di natura scientifica o industriale.

Autonomia di giudizio

Il laureato magistrale in Advanced Automotive Engineering e in grado di affrontare criticamente problemi tipici dell'Ingegneria Meccanica ma riferiti, nel particolare, al settore veicolistico. Tali problemi sono resi particolarmente complessi dalla contemporanea presenza di tematiche inerenti altri settori dell'Ingegneria, quali ad esempio quello della controllistica e dell?elettronica, degli azionamenti elettrici, della scienza dei materiali.
Al termine del percorso formativo il laureato e in grado di:
- individuare e reperire i dati necessari per affrontare i problemi tramite ricerche bibliografiche, utilizzo di banche dati e altre fonti di informazioni;
- ideare e svolgere in prima persona indagini di tipo analitico mediante l'impiego di modelli teorici, prototipi virtuali al calcolatore e misure sperimentali;
- analizzare criticamente i dati a disposizione e i risultati conseguiti, traendo le opportune conclusioni;
- valutare in tempo reale l'applicabilita di tecnologie innovative inserendole nello specifico contesto di analisi;
- condurre attivita (misure, prove sperimentali, simulazioni al calcolatore, ecc.) e promuovere valutazioni anche mediante lavoro in team.
- riflettere e fare valutazioni autonome su temi di natura sociale ed etica, con particolare riferimento alla sostenibilita ambientale e alla diffusione di una cultura tecnico scientifica.
La modalita e gli strumenti didattici utilizzati per il raggiungimento dei risultati attesi prevedono, all?interno di alcuni insegnamenti del Corso di Laurea, la produzione e la valutazione di attivita di progettazione (project work) e di elaborati tecnici e/o scientifici finalizzati alla formalizzazione di idee originali a partire dall?analisi di scenari allo stato dell?arte, da realizzarsi all?interno di gruppi di lavoro o in autonomia.
Inoltre, sempre nell?ambito di alcuni laboratori in insegnamenti del Corso di Laurea, vengono proposte e valutate attivita autonome di sperimentazione (learning by doing), finalizzate alla validazione di progetti, alla costruzione di prototipi originali o alla comprensione di fenomeni fisici di interesse ingegneristico.
Infine viene proposta la partecipazione attiva ad incontri con esponenti di primo piano del mondo della ricerca e dell'industria, anche organizzati nell?ambito di seminari, conferenze, e visite aziendali, al fine di garantire il confronto diretto e autonomo con l?ambiente lavorativo.

Abilità comunicative

La Laurea Magistrale in Advanced Automotive Engineering fornisce agli studenti capacita di comunicazione utili per la descrizione delle problematiche ingegneristiche, il lavoro in team, l'esposizione a terzi dei risultati delle attivita di ricerca e lavorative in generale. L'apprendimento di tali capacita di comunicazione e parte integrante del percorso di studi: strumenti utili a tal fine sono l'esposizione a colleghi studenti e ai docenti dei risultati ottenuti durante le esercitazioni e le attivita di laboratorio, svolte individualmente o in gruppo, l'elaborazione di tesine e la redazione di relazioni tecniche sulle attivita svolte, le verifiche orali durante gli esami, il lavoro in team secondo un approccio ?learning by doing? e lo sviluppo di progetti ingegneristici multidisciplinari.
Lo svolgimento di attivita di tirocinio presso le aziende della filiera automotive e l?attivita svolta presso laboratori di ricerca di importanza internazionale, sia industriali sia accademici, e un ulteriore banco di prova utile a verificare e a stimolare negli studenti le capacita di comunicazione e di esposizione. Infine, l'esposizione dei risultati ottenuti durante il periodo di tesi rappresenta un momento fondamentale in cui lo studente mette alla prova le capacita comunicative acquisite, che sono parte integrante della valutazione in sede di conferimento del voto di laurea.
I laureati devono dimostrare padronanza nella lingua inglese.

Capacità di apprendimento

Il percorso formativo della Laurea Magistrale in Advanced Automotive Engineering, caratterizzato contemporaneamente da un elevata multidisciplinarieta e da una forte connotazione specialistica, consente agli studenti di sviluppare e potenziare le capacita di apprendimento maturate durante il percorso di studi precedente.
Questo consentira loro, nei contesti in cui si ritroveranno dopo il conseguimento del titolo, di affrontare in modo autonomo lo studio di problematiche ingegneristiche di alta specializzazione nel settore veicolistico e nella relativa filiera.
Le attivita formative del corso di studi mirano non solo a fornire informazioni dettagliate e strumenti all'avanguardia per la soluzione di problemi tecnici propri dell'Ingegneria del Veicolo, ma anche e soprattutto una mentalita improntata all'innovazione, all'acquisizione di nuove metodologie, una capacita di affrontare in maniera rigorosa problemi ingegneristici non necessariamente uguali o simili a quelli affrontati durante gli studi. Tale capacita fornisce ai laureati una base adeguata per le sfide tecniche e tecnologiche che dovranno affrontare nella carriera lavorativa, ivi compresi eventualmente percorsi di formazione post-lauream ad elevata specializzazione (dottorato di ricerca, master).
La capacita di apprendimento viene stimolata durante il corso degli studi mediante attivita progettuali e di laboratorio, durante le quali gli studenti saranno incentivati alla ricerca di informazioni complementari su riviste tecniche, testi, banche dati; lo svolgimento della tesi e infine un momento di sintesi e verifica di tali capacita, dovendo gli studenti affrontare tematiche di ricerca applicata ad elevato contenuto innovativo.

Risultati di apprendimento attesi: conscenza e comprensione, capacita' di applicare conoscenza e comprensione

Fondamenti dei veicoli ad alte prestazioni e da competizione

Conoscenza e comprensione

Conoscenza e comprensione dei fondamenti ingegneristici necessari alla progettazione/produzione di veicoli ad alte prestazioni e veicoli da competizione. Tale area e comune a tutti i curricula proposti. I risultati di apprendimento attesi riguardano la conoscenza e comprensione dei seguenti temi, relativi al settore veicolistico con particolare riferimento a veicoli ad alte prestazioni e da competizione:
- Tecnologie e processi di produzione (costruzione, assemblaggio, controllo)
- Materiali plastici, metallici e compositi, descritti in funzione delle prestazioni funzionali e dei processi produttivi
- NVH (Noise, Vibrations, Harshness) di gruppi e componenti meccanici
- Impostazione progettuale e definizione del lay-out di un veicolo
I risultati di apprendimento attesi sono realizzati attraverso gli insegnamenti indicati in seguito, comprendenti lezioni frontali ed esercitazioni in laboratori informatici e/o laboratori sperimentali.
I risultati di apprendimento attesi sono verificati dai docenti, al termine di ogni insegnamento, attraverso esami orali e/o scritti. Durante gli insegnamenti sono offerte agli studenti possibilita di autovalutazione del processo di apprendimento, anche attraverso la proposta di eventuali verifiche parziali.

Capacita' di applicare conoscenza e comprensione

Capacita di applicare le conoscenze comprese alla progettazione di gruppi e componenti di veicoli ad alte prestazioni e da competizione, in funzione dei requisiti progettuali:
- Scelta, selezione e impiego delle tecnologie e dei processi necessari alla produzione (costruzione, assemblaggio, controllo)
- Scelta, selezione e impiego dei principali materiali in ambito automotive
- Dimensionamento in funzione del comportamento NVH (Noise, Vibrations, Harshness)
- Scelta, definizione e disegno del lay-out di veicoli
I risultati di apprendimento attesi sono realizzati attraverso gli insegnamenti indicati in seguito, comprendenti lezioni frontali ed esercitazioni in laboratori informatici e/o laboratori sperimentali.
I risultati di apprendimento attesi sono verificati dai docenti, al termine di ogni insegnamento, attraverso la valutazione di eventuali progetti e/o prototipi, anche sviluppati in team (Working Project). Durante gli insegnamenti sono offerte agli studenti possibilita di autovalutazione del processo di apprendimento attraverso la proposta di esercizi da svolgere in autonomia.

Progettazione e produzione di sistemi motopropulsivi avanzati

Conoscenza e comprensione

I risultati di apprendimento attesi riguardano la conoscenza e comprensione dei fondamenti ingegneristici necessari alla progettazione dei sistemi propulsivi, sia endotermici sia elettrici ed ibridi, con attenzione alla loro ottimizzazione, al controllo e alla soluzione delle problematiche ambientali e energetiche. Si declina sulle due sedi di Modena e Bologna con una maggiore specializzazione verso la progettazione ed ottimizzazione (Modena) o il controllo (Bologna) del sistema propulsivo. I risultati di apprendimento si riferiscono, in particolare, ai seguenti temi:
- Principi e fondamenti dei motori a combustione interna
- Sistemi di combustione avanzati
- Progettazione e produzione di componenti motore e motopropulsori
- Progettazione e produzione di sistemi di propulsione ad alte prestazioni
- Modellazione e controllo di motori a combustione interna e sistemi di propulsione ibridi
- Sperimentazione, calibrazione e omologazione di motopropulsori
- Progettazione e controllo di trasmissioni meccaniche
- Sistemi elettronici e controlli automatici
- Motori e sistemi elettrici di propulsione
- Sistemi di stoccaggio e conversione dell?energia
I risultati di apprendimento attesi sono realizzati attraverso i seguenti insegnamenti, comprendenti lezioni frontali ed esercitazioni in laboratori informatici e/o laboratori sperimentali:
Modena
- Internal combustion engines
- Engine Components Design and Manufacturing/Automotive Computer Aided Design CAD
- Electric Drives/Electric Propulsion Systems
- Design and modelling of high performance combustion systems
- Mechanical transmissions/Automatic controls
- Electromechanical Energy Storage and Conversion
Bologna
- Powertrain Design and Manufacturing
- Electronics systems/Automatic controls
- Electric Drives/Internal Combustion Engines
- Modeling and Control of Internal Combustion Engines and Hybrid Propulsion Systems
- Advanced Combustion Systems/Electric Propulsion Systems
- Electrochemical Energy Storage and Conversion
- Powertrain Testing, Calibration and Homologation
I risultati di apprendimento attesi sono verificati dai docenti, al termine di ogni insegnamento, attraverso esami orali e/o scritti. Durante gli insegnamenti sono offerte agli studenti possibilita di autovalutazione del processo di apprendimento, anche attraverso la proposta di eventuali verifiche parziali.

Capacita' di applicare conoscenza e comprensione

Capacita di applicare le conoscenze comprese alla progettazione di sistemi propulsivi avanzati:
- Esecuzione di progetti costruttivi di sistemi propulsivi a combustione interna, ibridi o elettrici
- Definizione ed esecuzione di prove sperimentali per la calibrazione e l?omologazione di motopropulsori
- Impiego di strumenti computer-aided per la progettazione
- Scelta, selezione e impiego di sistemi di stoccaggio e conversione dell?energia
I risultati di apprendimento attesi sono realizzati attraverso i seguenti insegnamenti, comprendenti lezioni frontali ed esercitazioni in laboratori informatici e/o laboratori sperimentali:
Modena
- Internal combustion engines
- Engine Components Design and Manufacturing/Automotive Computer Aided Design CAD
- Electric Drives/Electric Propulsion Systems
- Design and modelling of high performance combustion systems
- Mechanical transmissions/Automatic controls
- Electromechanical Energy Storage and Conversion
Bologna
- Powertrain Design and Manufacturing
- Electronics systems/Automatic controls
- Electric Drives/Internal Combustion Engines
- Modeling and Control of Internal Combustion Engines and Hybrid Propulsion Systems
- Advanced Combustion Systems/Electric Propulsion Systems
- Electromechanical Energy Storage and Conversion
- Powertrain Testing, Calibration and Homologation
I risultati di apprendimento attesi sono verificati dai docenti, al termine di ogni insegnamento, attraverso la valutazione di eventuali progetti e/o prototipi, anche sviluppati in team (Working Project). Durante gli insegnamenti sono offerte agli studenti possibilita di autovalutazione del processo di apprendimento attraverso la proposta di esercizi da svolgere in autonomia.

Progettazione e produzione di veicoli ad alte prestazioni e da competizione

Conoscenza e comprensione

I risultati di apprendimento attesi riguardano la conoscenza e comprensione dei fondamenti ingegneristici necessari alla progettazione della ?parte fredda? di veicoli ad alte prestazioni (Modena) e da competizione (Parma), con una maggiore attenzione, per questi ultimi, verso gli aspetti aerodinamici, di impiego di materiali leggeri e di esecuzione di attivita di carattere sperimentale. I risultati di apprendimento si riferiscono, in particolare, ai seguenti temi:
- Metodi e strumenti per l?analisi CFD in campo aerodinamico e termico
- Metodi e strumenti per l?analisi sperimentale in campo aerodinamico
- Metodi e strumenti per l?analisi FEM di gruppi e componenti meccanici (es: telaio)
- Analisi dinamica dei veicoli
- Sperimentazione dinamica dei veicoli
- Analisi sperimentale NVH di gruppi e componenti dei veicoli
- Progettazione di telai e carrozzeria
- Computer Aided Design di gruppi e componenti dei veicoli
- Controlli automatici
- Sistemi oleodinamici e pneumatici per l?automotive
- Materiali leggeri e compositi
I risultati di apprendimento attesi sono realizzati attraverso i seguenti insegnamenti, comprendenti lezioni frontali ed esercitazioni in laboratori informatici e/o laboratori sperimentali:
Modena/Parma
- CFD fundamentals and aerodynamics
- FEM fundamentals and chassis design
- Vehicle dynamics
- Automotive Computer Aided Design CAD
Modena
- Vehicle NVH testing
- Automotive Electronics systems
- Automatic controls
- Automotive fluid power systems
Parma
- Experimental aerodynamics
- Chassis and body design
- Dynamic testing of vehicles
- Lightweight materials and composites
I risultati di apprendimento attesi sono verificati dai docenti, al termine di ogni insegnamento, attraverso esami orali e/o scritti. Durante gli insegnamenti sono offerte agli studenti possibilita di autovalutazione del processo di apprendimento, anche attraverso la proposta di eventuali verifiche parziali.

Capacita' di applicare conoscenza e comprensione

Capacita di applicare le conoscenze comprese alla progettazione di sistemi propulsivi avanzati:
- Esecuzione di progetti costruttivi di sistemi per la parte ?fredda? dei veicoli (telaio, autotelaio, carrozzeria)
- Definizione ed esecuzione di prove sperimentali per l?ottimizzazione dinamica, aerodinamica e strutturale dei veicoli
- Impiego di strumenti computer-aided per la progettazione
- Scelta e selezione di sistemi pneumatici e oleodinamici
- Scelta, selezione e impiego di materiali leggeri
I risultati di apprendimento attesi sono realizzati attraverso i seguenti insegnamenti, comprendenti lezioni frontali ed esercitazioni in laboratori informatici e/o laboratori sperimentali:
Modena/Parma
- CFD fundamentals and aerodynamics
- FEM fundamentals and chassis design
- Vehicle dynamics
- Automotive Computer Aided Design CAD
Modena
- Vehicle NVH testing
- Automotive Electronics systems
- Automatic controls
- Automotive fluid power systems
Parma
- Experimental aerodynamics
- Chassis and body design
- Dynamic testing of vehicles
- Lightweight materials and composites
I risultati di apprendimento attesi sono verificati dai docenti, al termine di ogni insegnamento, attraverso la valutazione di eventuali progetti e/o prototipi, anche sviluppati in team (Working Project). Durante gli insegnamenti sono offerte agli studenti possibilita di autovalutazione del processo di apprendimento attraverso la proposta di esercizi da svolgere in autonomia.

Progettazione e produzione di motoveicoli ad alte prestazioni e da competizione

Conoscenza e comprensione

I risultati di apprendimento attesi riguardano la conoscenza e comprensione dei fondamenti ingegneristici necessari per la progettazione, lo sviluppo e la verifica sperimentale sia del motore che della struttura/telaio di motoveicoli ad alto contenuto tecnologico, sia di serie, sia dedicati alle competizioni. Combina, quindi, alcune delle conoscenze previste nelle aree ?progettazione e produzione di sistemi motopropulsivi avanzati? e ?progettazione e produzione di veicoli ad alte prestazioni e da competizione?, offrendo una visione applicata alle specificita del motoveicolo. I risultati di apprendimento si riferiscono, in particolare, ai seguenti temi:
- Principi e fondamenti dei motori a combustione interna
- Motori e sistemi elettrici di propulsione
- Sistemi elettronici e controlli automatici
- Sperimentazione, calibrazione e omologazione di motopropulsori
- Progettazione di telai e carrozzeria
- Progettazione virtuale di veicoli
- Analisi dinamica dei motoveicoli
I risultati di apprendimento attesi sono realizzati attraverso i seguenti insegnamenti, comprendenti lezioni frontali ed esercitazioni in laboratori informatici e/o laboratori sperimentali:
- Powertrain Design and Manufacturing
- Electronics systems/Automatic controls
- Electric Drives/Internal Combustion Engines
- Modeling and Control of Internal Combustion Engines and Hybrid Propulsion Systems
- Motorcycle Vehicle Dynamics
- Chassis and Body Design and Manufacturing/Vehicle virtual design
- Powertrain Testing, Calibration and Homologation
I risultati di apprendimento attesi sono verificati dai docenti, al termine di ogni insegnamento, attraverso esami orali e/o scritti. Durante gli insegnamenti sono offerte agli studenti possibilita di autovalutazione del processo di apprendimento, anche attraverso la proposta di eventuali verifiche parziali.

Capacita' di applicare conoscenza e comprensione

Capacita di applicare le conoscenze comprese alla progettazione di motoveicoli ad alte prestazioni e da competizione:
- Esecuzione di progetti costruttivi di sistemi per la parte ?fredda? dei motoveicoli
- Esecuzione di progetti costruttivi di sistemi propulsivi a combustione interna, ibridi o elettrici
- Impiego di strumenti computer-aided per la progettazione
- Definizione ed esecuzione di prove sperimentali per la calibrazione e l?omologazione di motopropulsori
I risultati di apprendimento attesi sono realizzati attraverso i seguenti insegnamenti, comprendenti lezioni frontali ed esercitazioni in laboratori informatici e/o laboratori sperimentali:
- Powertrain Design and Manufacturing
- Electronics systems/Automatic controls
- Electric Drives/Internal Combustion Engines
- Modeling and Control of Internal Combustion Engines and Hybrid Propulsion Systems
- Motorcycle Vehicle Dynamics
- Chassis and Body Design and Manufacturing/Vehicle virtual design
- Powertrain Testing, Calibration and Homologation
I risultati di apprendimento attesi sono verificati dai docenti, al termine di ogni insegnamento, attraverso la valutazione di eventuali progetti e/o prototipi, anche sviluppati in team (Working Project). Durante gli insegnamenti sono offerte agli studenti possibilita di autovalutazione del processo di apprendimento attraverso la proposta di esercizi da svolgere in autonomia.

Produzione di veicoli ad alte prestazioni

Conoscenza e comprensione

I risultati di apprendimento attesi riguardano la conoscenza e comprensione dei fondamenti ingegneristici necessari per la pianificazione, lo sviluppo, il controllo e la gestione sistemi di produzione in ambito automotive. Le principali aree di conoscenza coperte dagli insegnamenti sono: l?ingegneria di processo, la progettazione di impianti e sistemi industriali, la gestione e l?ottimizzazione della produzione, le tecnologie e le soluzioni di automazione, le tecnologie digitali della fabbrica 4.0 e la gestione dei processi di controllo della qualita. I risultati di apprendimento si riferiscono, in particolare, ai seguenti temi:
- Principi e fondamenti dei motori a combustione interna
- Motori e sistemi elettrici di propulsione
- Sistemi elettronici e controlli automatici
- Progettazione di impianti industriali per la produzione (costruzione, assemblaggio, controllo)
- Sistemi di produzione automatici e robotizzati
- Controllo e programmazione di sistemi di produzione automatici e robotizzati
- Gestione della catena di fornitura
I risultati di apprendimento attesi sono realizzati attraverso i seguenti insegnamenti, comprendenti lezioni frontali ed esercitazioni in laboratori informatici e/o laboratori sperimentali:
- Powertrain Design and Manufacturing
- Electronics systems/Automatic controls
- Electric Drives/Internal Combustion Engines
- Industrial Plants Design
- Industrial Robotics
- Algorithms and systems for big data processing
- Operations & Supply chain design and management/Automotive Manufacturing and Assembly Systems
I risultati di apprendimento attesi sono verificati dai docenti, al termine di ogni insegnamento, attraverso esami orali e/o scritti. Durante gli insegnamenti sono offerte agli studenti possibilita di autovalutazione del processo di apprendimento, anche attraverso la proposta di eventuali verifiche parziali.

Capacita' di applicare conoscenza e comprensione

Capacita di applicare le conoscenze comprese alla progettazione di sistemi per la produzione di veicoli ad alte prestazioni:
- Esecuzione di progetti costruttivi di sistemi propulsivi a combustione interna, ibridi o elettrici
- Impostazione di progetti di impianti industriali automatici e robotizzati
- Gestione operativa di impianti industriali automatici e robotizzati per la produzione (costruzione, assemblaggio, controllo)
I risultati di apprendimento attesi sono realizzati attraverso i seguenti insegnamenti, comprendenti lezioni frontali ed esercitazioni in laboratori informatici e/o laboratori sperimentali:
- Powertrain Design and Manufacturing
- Electronics systems/Automatic controls
- Electric Drives/Internal Combustion Engines
- Industrial Plants Design
- Industrial Robotics
- Algorithms and systems for big data processing
- Operations & Supply chain design and management/Automotive Manufacturing and Assembly Systems
I risultati di apprendimento attesi sono verificati dai docenti, al termine di ogni insegnamento, attraverso la valutazione di eventuali progetti e/o prototipi, anche sviluppati in team (Working Project). Durante gli insegnamenti sono offerte agli studenti possibilita di autovalutazione del processo di apprendimento attraverso la proposta di esercizi da svolgere in autonomia.

Sintesi progettuale

Conoscenza e comprensione

I risultati di apprendimento attesi riguardano la conoscenza e comprensione delle modalita di sintesi di competenze multidisciplinari nell?ambito della progettazione costruttiva di veicoli ad alte prestazioni e da competizione. Ha il compito di fornire metodologie tecniche e strategie per la applicazione sinergica delle competenze e degli strumenti appresi nello sviluppo del progetto che costituisce il lavoro di Tesi finale. Si articola nelle seguenti attivita formative:
- Attivita di didattica in modalita ?learning by doing? condotte, ad esempio, all?interno del progetto didattico ?Formula SAE?.
- Tirocinio e Tesi. Fase di sviluppo del progetto di tesi svolta all?interno di una realta industriale attraverso una esperienza di stage aziendale.
- Sviluppo progetto di Tesi. Fase di sviluppo del progetto di tesi in autonomia, sotto la supervisione di un relatore accademico.
I risultati di apprendimento attesi sono verificati dai docenti e dai tutor durante lo svolgimento delle attivita e sono soggetti ad un giudizio finale. Sono offerte agli studenti possibilita di autovalutazione del processo di apprendimento, anche attraverso la proposta di eventuali revisioni parziali del progetto.

Capacita' di applicare conoscenza e comprensione

Capacita di applicare le conoscenze comprese attraverso la sperimentazione in ambito laboratoriale e/o industriale dei metodi, tecniche e strumenti di progettazione, svolta a diretto contatto con esperti e dinamiche reali, e attraverso la verifica diretta delle proprie capacita di autogestione e programmazione:
- Impostazione di progetti costruttivi
- Pianificazione delle attivita
- Gestione delle attivita
- Verifica e controllo dei risultati ottenuti
Si articola nelle seguenti attivita formative:
- Attivita di didattica in modalita ?learning by doing? condotte, ad esempio, all?interno del progetto didattico ?Formula SAE?.
- Tirocinio e Tesi. Fase di sviluppo del progetto di tesi svolta all?interno di una realta industriale attraverso una esperienza di stage aziendale.
- Sviluppo progetto di Tesi. Fase di sviluppo del progetto di tesi in autonomia, sotto la supervisione di un relatore accademico.
I risultati di apprendimento attesi sono verificati dai docenti e dai tutor durante lo svolgimento delle attivita e sono soggetti ad un giudizio finale, attraverso la valutazione di eventuali progetti e/o prototipi, anche sviluppati in team (Working Project).

Course director:
Francesco LEALI